Lingue

Per fare il Giro del Mondo, è indispensabile parlare l’Inglese – capirlo bene e farsi capire un minimo. Se poi parli anche un’altra lingua, è un buon pretesto per inserirla nell’itinerario del tuo viaggio (Sud America per lo Spagnolo e Portoghese – Nord Africa e Canada per il Francese ecc…).

Nei paesi in cui si parlano altre lingue, è bene fare qualche sforzo per imparare alcune parole chiave – un gesto che la gente locale apprezza sempre e che ti può aprire le porte dell’Accoglienza. Non aver paura di sbagliare, buttati e vedrai che ogni sforzo verrà apprezzato.

Avendo fatto 3 Giri del Mondo e visitato circa 50 paesi, posso confermare che il Passaporto Italiano è sempre visto con molta simpatia – in media più di qualsiasi altra nazionalità. Siamo un popolo che si sa far ben volere ed esiste una piccola/grande comunità italiana un pò ovunque nel Mondo.

E’ molto più facile fare amicizia con altri viaggiatori o con professionisti del turismo…tassisti, ristoratori ecc… Ma con uno sforzo in più, si può riuscire ad instaurare legami con semplici persone locali…quei visi caratteristici ed esotici che vengono pubblicizzati sui cataloghi di viaggio, ma che poi spesso non incontriamo.

Se poi sul posto si decide di fare un’esperienza lavorativa o di volontariato, le opportunità per avere scambi culturali sono maggiori.

Ricorda infine che la Lingua Universale resta quella del Sorriso!

536