Treni Pass Interrail


Il treno è senza dubbio il mezzo più sicuro, meno inquinante e spesso anche il più comodo e veloce se si viaggia via terra. Se poi si è soli e si vuole percorrere medie distanze, è generalmente (con il pullman) anche il meno costoso. Infine, la vista dal finestrino di un treno, magari mangiando comodamente al vagone ristorante, è impareggiabile. Ma è molto importante pianificare in anticipo il proprio percorso e vedere se ci sono prezzi agevolati o pass.

 

PASS, BIGLIETTI E PRENOTAZIONI


Prenotando con largo anticipo, si può spesso scegliere il posto migliore e trovare buone tariffe.

Se si pianifica un intero itinerario, con diverse tappe, è possibile trovare formule e pass convenienti.

 

Europa:
Il Pass più conosciuto è l’Inter Rail. Biglietto flessibile per percorrere tutta l’Europa ed aperto a gente di qualsiasi età. Con il classico Global Pass si possono visitare 30 Paesi.  Oppure si può scegliere una delle 27 formule del One Country Pass. Il Rail Europe: propone formule per visitare l’Europa Occidentale, compresa l’Inghilterra ed il passaggio sotto la Manica con l’EuroTunnel.

 

Percorsi ferroviari in Asia:

Trans-Siberian è il più lungo e famoso (con l’Orient Express) percorso ferroviario del Mondo. Con partenza da Mosca, attraversa i monti Urali (che separano l’Europa e l’Asia), continua nella taiga e steppa Siberiana, per poi finire nell’estremità Orientale della Russia – a Vladivostok – oppure proseguire fino in Cina, a Pechino.

Per gli stranieri in India, il vantaggio di un Pass Indrail non è il prezzo, ma la priorità che si ha nel prenotare i posti migliori.

 

Asia:
Japan Rail Pass: In Giappone i treni sono costosi, ma offrono anche un’alta qualità di servizio e comfort. Con il Japan Rail Pass si ha un buon rapporto qualità/prezzo. Le tariffe sono fissate in Yen ed è quindi utile controllare il cambio al momento dell’acquisto. Attenzione: il pass va acquistato prima di entrare in Giappone!

 

Nord America:
La qualità e la velocità dei treni negli Stati Uniti ed in Canada sono in ritardo rispetto alla media dell’Europa Occidentale. Ma per le lunghe distanze via terra sono spesso preferiti ai pullman.

Amtrak, a seconda del numero di soste e della durata di viaggio negli Stati Uniti, può offrire ottimi prezzi.

 

Sud America
In gran parte del Sud America, compreso il Trans Andina, i servizi ferroviari sono spesso discontinui e poco affidabili. Le frequenze dipendono spesso dalle stagionalità ed esistono treni speciali per gruppi di turisti ad hoc.

 

Australia:
Esiste una rete ferroviaria che attraversa tutta l’Australia, ma i prezzi sono pressoché gli stessi dei voli e – a parte The Ghan theghan.com – non attraversano le zone di attrazione turistica. La maggior parte dei viaggiatori indipendenti usa il treno solo tra Adelaide e Perth. Per il resto, opta per l’organizzatissima e comoda compagnia di pullman GreyHound.
Rail Australia propone vari passaggi ferroviari e offre anche combinazioni treno e autobus.

 

Africa – non consigliamo di viaggiare in treno (a parte qualche frazione in Sud Africa).

1326